Notizie

Via alle candidature per l’area riservata alle imprese giovani e innovative grazie all’iniziativa di IEG Expo, Mondo Balneare e Cna Emilia Romagna

Dieci spazi gratuiti per dieci startup che si rivolgono al settore del turismo balneare e all’aria aperta. Si apre oggi, 3 maggio, la call per partecipare a SUNnext, l’area dedicata all’innovazione all’interno del 35° SUN di Rimini, il salone internazionale dedicato al balneare, campeggi e outdoor in programma dal 12 al 14 ottobre 2017 in contemporanea con il 54° TTG Incontri e il 66° Sia Guest (Salone dell’accoglienza alberghiera).

“Miriamo a valorizzare il profilo di innovazione in tutte le nostre manifestazioni – commenta il Direttore Generale di IEG, Corrado Facco – e SUNnext sarà un’ottima vetrina per quelle giovani realtà imprenditoriali che provano a sperimentare nuove idee. L’industria turistica del nostro Paese ha bisogno di questi stimoli e il nostro appuntamento alla fiera di Rimini, con tre saloni internazionali in contemporanea, rappresenta una formidabile spinta propulsiva”.

Si ripete, dopo il grande successo dello scorso anno, l’iniziativa promossa da IEG, Mondo Balneare e CNA Emilia Romagna e che offre a dieci giovani imprese l’opportunità di misurarsi col mercato nell’ambito della fiera leader del settore turistico open air, dopo aver superato la selezione.

Possono candidarsi a SUNnext tutte le start up innovative e non, costituite dal 1° gennaio 2014, che presentino servizi e prodotti rivolti al turismo all’aria aperta e in particolare agli stabilimenti balneari. Le startup selezionate avranno a disposizione dieci postazioni in fiera, oltre alla possibilità di un pitch nel corso di un’iniziativa pubblica organizzata ad hoc. La scadenza per presentare le domande è il 30 giugno 2017.

“L’impegno di CNA per mettere in rete le diverse imprese della filiera turistica contaminandole con imprese innovative continua – sottolinea Elisa Muratori, responsabile CNA Start Up e CNA Commercio e Turismo Emilia Romagna – al fine di consentire la creazione di esperienze sempre più personalizzate e soddisfacenti per il turista che grazie alle nuove tecnologie vuole e deve poter scegliere. Così facendo renderemo anche il nostro territorio più competitivo e attrattivo”.

Per maggiori informazioni clicca qui

Torna alle notizie